venerdì 28 ottobre 2011

BRIVIDI AD ARQUATA

la locandina dell'evento
Anche ad Arquata si celebra Halloween, con una giornata all'insegna dell'"horror".
Domenica 30 ottobre le strade del nostro paese saranno invase infatti da vampiri, zombie e altri mostri del genere, sperando che si tratti esclusivamente di maschere!
Ad animare la giornata dedicata al brivido, l'associazione Iannà Tampé, interamente formata da artisti della nostra provincia, che porterà ad Arquata l'evento "Insoliti Dispetti", un percorso animato per i più piccoli, ovviamente sul tema "horror e dintorni".

Questo il programma della giornata:

Ore 15.00 Ritrovo in Piazza San Rocco, ore 15.30 animazione tenebrosa in Via Interiore, ore 17.00 merenda con la Pro Loco nel piazzale della Scuola Media.

In caso di maltempo la manifestazione si terrà interamente all'interno della Scuola Media di Arquata.
Per tutte le informazioni sull'evento potete contattare Francesca al numero 339 8551836 o Giusy al numero 339 6775652

mercoledì 26 ottobre 2011

LE FIABE DELLA IA BA'

Venerdì 28 ottobre, alle ore 15.30 presso la Biblioteca Civica "Gaetano Poggi" di Arquata Scrivia si terrà una lettura animata per bambini dai 5 ai 7 anni.
I brani saranno tratti dal libro "Le fiabe della... ia bà..." di Barbara Delmastro.



L'autrice del libro sarà presente per incontrare genitori ed educatori.
Al termine della lettura, un gioco a tema per i bimbi presenti.




Le telecamere della web-tv FraserTv (www.frasertv.com) saranno presenti per riprendere l'evento, il cui resoconto sarà visibile sia sul sito della tv, sia sul canale youtube di ArquataViva.

ARQUATA VOLLEY: LA CORSA CONTINUA

Ancora una vittoria per l’Arquata nella seconda di campionato regionale di serie D femminile. Al termine di un match che è durato poco meno di un’ora e mezza, il sestetto arquatese ha espugnato il campo del Red Volley di Villata con il punteggio di 3-1 (25-15/15-25/19-25/22-25).

Primo set con l’Arquata Volley che parte un po’ distratta, forse con ancora nella testa la sconfitta subita proprio con le atlete vercellesi quindici giorni prima in Coppa Piemonte.
Nel secondo set entra però in campo una squadra decisamente più convinta che nel corso del match ritrova le proprie potenzialità e si aggiudica il secondo set con il secco punteggio di 25/15.
Nel corso del terzo e quarto set, messi ulteriormente a punto i fondamentali di battuta e muro, niente da fare per le avversarie che dapprima vedono infrangere la maggior parte dei loro attacchi contro il muro arquatese, poi provare soluzioni alternative concedendo però troppi errori all’Arquata.
che partenza, anche in serie D!
Anche l’ultimo set, nonostante il punteggio finale, vede l’Arquata Volley sempre nettamente avanti; solo verso la fine del set, complice anche un calo di tensione, il Red Volley si avvicina ma deve comunque soccombere con il punteggio di 22-25.

Con i primi tre punti, tra l’altro realizzati in trasferta contro una squadra che l’anno scorso ha chiuso il campionato di serie D a metà classifica e che rappresenta il vivaio della prima squadra di serie B, ora l’Arquata Volley si trova al secondo posto in classifica con 5 punti.

“Cinque punti nelle prime due partite sono certamente positivi, anche se siamo solo all’inizio e la strada per la salvezza, che è il nostro primo obiettivo, è ancora lunga” - dice mister Tamburini - “Già nel prossimo incontro, domenica 30 ottobre, ci troveremo di fronte il Collegno, squadra ostica anche se neo promossa anch’essa, che guida la classifica a punteggio pieno. Dobbiamo ancora lavorare tanto sia su tutti i fondamentali, sia sul piano emotivo per affrontare con la giusta mentalità un campionato impegnativo come quello della serie D nel quale non è mai consentita alcuna distrazione se si vuole chiudere il torneo nel migliore dei modi. Tutte le squadre che dovremo incontrare vanno affrontate senza alcun timore reverenziale ma sempre con grande determinazione”.

Questo il sestetto sceso in campo sabato: alzatrice Sara Priano, schiacciatrici Sara Aiello e Valentina Repetto, centrali Laura Malvino e Martina Pollone, opposta Sara Destro, libero Marta Ferretti. Nel corso della partita sono entrate Tania Poggi (centrale), Giulia Toscanini (opposto), Valentina Azzarito (schiacciatrice). A disposizione Giulia Tusi (alzatrice).

USAM KARATE: PRIME LEZIONI

Venerdì 21 e domenica 23 ottobre ad Arquata Scrivia si sono tenute le prime lezioni dei corsi istruttori, rispettivamente di Karate-Do e Nei Gong metodo Nei Dan School, che l’ associazione locale USAM Karate ha organizzato anche per questa stagione.

Per quanto concerne il Karate-Do l’addestramento è stato tenuto dal Maestro Giovanni Brugna, pioniere del karate nel novese e responsabile regionale per la federazione WTKA. Durante le quattro ore di allenamento sono stati toccati vari argomenti: mobilità articolare e potenziamento, propedeutica alle posizioni, posizioni, propedeutica ai calci, calci ed applicazioni di alcune tecniche. L’appuntamento appena trascorso fa parte del secondo anno di un ciclo di quattro ore mensili di studio ed allenamento che si concluderanno a giugno con gli esami nella sede centrale di Livorno.

La lezione del Maestro Brugna
Le lezione di Nei Gong (lavoro su struttura, postura e movimento del corpo comune a tutte le arti marziali) è invece stata tenuta dal famoso Maestro Flavio Daniele, top student del Maestro Guo Ming (George) Xu. Questo corso istruttori ha la durata di tre anni e prevede quattro incontri annuali da tre ore ciascuno di lezioni frontali alle quali vanno aggiunte almeno tre ore settimanali di studio individuale dei principi presentati di volta in volta a lezione. Durante lo stage è stato inizialmente affrontato il lavoro che l’asse centrale (colonna vertebrale) deve compiere per massimizzare la trasmissione della forza agli arti, si è poi passato allo studio dell’esercizio “il drago gioca con la luna” con particolare attenzione alla respirazione inversa. La mattinata si è poi conclusa con lo studio del movimento circolare (frontale, sagittale e verticale) che il Dantien (Hara in giapponese) deve compiere nelle varie situazioni per generare una forza di qualità superiore.

Dopo pranzo gli istruttori di Xing Yi Quan (arte marziale interna cinese) hanno affrontato un allenamento di specializzazione della durata di altre tre ore.
Prossimo appuntamento con il Maestro Flavio Daniele ad Arquata sarà domenica 15 Gennaio.

lunedì 17 ottobre 2011

... CON IL PIEDE GIUSTO

Esordio positivo dell’Arquata Volley nel campionato di serie D femminile. Nel primo incontro della stagione di fronte due squadre alessandrine, l’Arquata Volley e la Master Group di Acqui, formazione molto giovane ma ben preparata in tutti i fondamentali e di ottime prospettive.

La partita ha avuto un andamento particolare, con il sestetto arquatese che si è aggiudicato nettamente la prima e la terza frazione di gioco (rispettivamente 25-17 e 25-13 i punteggi finali) e con le acquesi che non si davano per vinte riscattandosi nel secondo e quarto set con i punteggi di 25-23 e 27-25.
La squadra per la Serie D
Alla fine ne è risultata una partita avvincente e combattuta, con qualche errore di troppo da entrambe le parti, che ha visto l’Arquata Volley incamerare comunque meritatamente i due punti al termine dell’ultima frazione di gioco vinta con il punteggio di 15/12. Il sestetto arquatese ha avuto anche l’occasione di chiudere la partita sul 3-1 sprecando però un match ball sul punteggio di 24-23.

Soddisfatto mister Tamburini: “L’importante per noi era rompere il ghiaccio e portare a casa un successo all’esordio nel campionato. Rispetto all’anno scorso, quando abbiamo vinto tutte le partite senza grandi difficoltà, se si esclude la finale, quest’anno dobbiamo aspettarci tutti incontri impegnativi durante i quali non è assolutamente consentito rilassarsi. Per affrontare il campionato di serie D, e raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi, è assolutamente necessario migliorare ancora questo aspetto. Ora pensiamo da subito alla prossima partita che ci vedrà in trasferta contro il Villata, squadra esperta e che abbiamo già affrontato in Coppa Piemonte con una prestazione nettamente al di sotto delle nostre possibilità. Sono certo che le ragazze hanno voglia di riscattare la sconfitta subita proprio una settimana fa lavorando come sempre con impegno durante la settimana”.

Questo il sestetto sceso in campo domenica: alzatrice Giulia Tusi (1), schiacciatrici Sara Aiello (20) e Valentina Repetto (12), centrali Laura Malvino (12) e Tania Poggi (9), opposta Sara Destro (15), libero Marta Ferretti. Nel corso della partita è entrata anche Elena Calzavarini. A disposizione Martina Pollone, Giulia Toscanini, Sara Priano, Valentina Azzarito.

sabato 15 ottobre 2011

PARTE LA SERIE D

Inizia domenica 16 ottobre, alle ore 18, l'avventura dell'Arquata Volley nel campionato interregionale di Serie D. Le prime avversarie delle ragazze di Coach Tamburini saranno le atlete del Master Group.

Paolo Spineto e i dirigenti dell'Arquata Volley
Dalla conferenza stampa di presentazione del campionato e della squadra per la nuova stagione, sono diverse le sensazioni scaturite dalle parole dei dirigenti e dallo staff tecnico dell'Arquata Volley.
Prima di tutto colpisce l'entusiasmo con il quale ci si sta avvicinando all'esordio in campionato e alla nuova e più difficile sfida, senza dimenticare l'orgoglio figlio della consapevolezza di aver fatto una grande cosa, portando - al primo tentativo - la neonata associazione sportiva alla promozione in serie D.

Il nuovo campionato porterà l'Arquata Volley a sfidare altre 13 squadre del torinese, cuneese ed alessandrino, con la classica formula del "girone all'italiana", con eventuali play-off per l'accesso alla serie C.

Dalle parole del Presidente Lasagna gli obiettivi della stagione sembrano essere due: il primo è raggiungere una salvezza tranquilla, anche se rimane il dubbio che fosse una dichiarazione scaramantica, per nascondere ambizioni diverse, mentre il secondo obiettivo è quello di continuare a perseguire lo scopo dell'Arquata Volley: la diffusione di uno sport meraviglioso come la pallavolo, avvicinando - certo anche grazie ai risultati - ancora più giovani ai settori giovanili, che già contano una sessantina di iscritti, sia per quanto riguarda la categoria Under 16, sia per il Minivolley.

Alcune atlete arquatesi
A questo proposito segnaliamo i corsi per bambini e bambine nati negli anni dal 1998 al 2005, tenuti da insegnanti ISEF e allenatori federali, corsi che consentiranno ai ragazzi di avvicinarsi alla pallavolo senza alcuna esasperazione agonistica, per ricordare che lo sport è prima di tutto divertimento, imparando così non solo le basi di questo sport ma anche a socializzare e confrontarsi con gli altri.
Le squadre di Minivolley parteciperanno al Trofeo Gran Prix, una quindicina di tappe in tutti i maggiori centri della provincia durante i quali si sfideranno i "piccoli campioni del futuro".
I corsi si tengono presso la palestra delle scuole medie nei giorni mercoledì e venerdì dalle ore 15 alle 16.30 per i ragazzi delle scuole medie e dalle 16.30 alle 18 per le scuole elementari.

A conclusione degli interventi del Sindaco Paolo Spineto, che ha augurato all'Arquata Volley di proseguire sulla strada intrapresa, confermando l'appoggio del Comune all'associazione, le parole del Direttore Sportivo Livio Destro rappresentano al meglio l'approccio allo sport di questa bella realtà: "Spero che i nostri risultati siano un traino non solo per la pallavolo, ma anche per tutte le altre associazioni sportive arquatesi, perché un paese dove lo sport funziona bene è un paese sano e vivo".

martedì 11 ottobre 2011

CONFERENZA STAMPA

In occasione dell'inizio della nuova stagione agonistica, presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale di Arquata Scrivia, sabato 15 ottobre alle 11.30, si terrà una conferenza stampa di presentazione della squadra femminile Arquata Volley.

L'appuntamento è molto importante perché, come ormai tutti sanno, l'Arquata Volley sta per affrontare la dura, ma prestigiosa, prova del campionato interregionale di serie D, dopo la trionfale scorsa stagione.
Interverranno il Presidente Paolo Lasagna, l'allenatore Roberto Tamburini, il Direttore Sportivo Livio Destro, il massaggiatore Fausto Civano e, per il Comune il Sindaco Paolo Spineto.

Aspettandovi numerosi all'evento, facciamo il nostro "in bocca al lupo" all'Arquata Volley riproponendo il video della finale che ha regalato la promozione al team arquatese.

venerdì 7 ottobre 2011

ARQUATA VOLLEY - UN INIZIO INCORAGGIANTE

Arquata Volley a muro
Con colpevole ritardo raccontiamo com'è andato l'esordio dell'Arquata Volley in Coppa Piemonte, competizione che ha regalato ottimi segnali da parte nella fase di precampionato di serie D.
Dopo l’esordio al Palazzetto dello sport di Arquata di fronte ad un folto pubblico, secondo impegno per le arquatesi sabato primo ottobre a Torino.
Il sestetto arquatese si è trovato di fronte due formazioni che militano entrambe in serie C: il CRF Centallo, che nella scorsa stagione aveva visto sfumare la promozione alla B2 solo ai play-off, e le padrone di casa dell’Ascot Lasalliano. L’Arquata volley, nonostante alcune assenze forzate, è scesa in campo determinata, con l’intenzione di ben figurare contro avversarie più quotate ed ha combattuto alla pari senza timori reverenziali. In entrambe le partite la vittoria è andata, per due set a uno, alle avversarie ma il sestetto arquatese ha portato a casa due punti validi per la classifica di Coppa Piemonte mostrando ancora progressi rispetto alle precedenti prestazioni.

Soddisfatto il Presidente Paolo Lasagna: “Ancora due partite nelle quali le ragazze hanno dimostrato il loro valore e, come sempre, un grande impegno nonostante incontrassero squadre di categoria superiore. Aspettiamo con ansia la prima di campionato nell’esordio casalingo di domenica 16 ottobre con il derby contro il Master Group di Acqui”.

Segnali positivi anche per il coach Roberto Tamburini: “Nel complesso una buona prestazione. Mi sembra che la squadra sia in crescita anche se rimangono ancora alcune cose da migliorare, soprattutto per quanto riguarda la continuità. Sono sicuro, visto anche l’impegno e la determinazione delle ragazze, che ci troveremo pronti per la prima di campionato. Per gli ultimi incontri di Coppa Piemonte a Vercelli, domenica prossima, dovremmo avere anche la rosa completa visto che il Direttore Sportivo Destro è riuscito a chiudere in tempo le trattative dei prestiti con le altre Società. Un grazie davvero”.
Queste le atlete schierate nel corso dei due concentramenti di Arquata e Torino: Giulia Tusi e Sara Priano (palleggiatrici), Sara Aiello, Valentina Repetto, Valentina Azzarito, Elena Calzavarini e Federica Ronchi (schiacciatrici), Laura Malvino, Tania Poggi, Martina Pollone e Serena Daglio (centrali), Sara Destro e Giulia Toscanini (opposte), Marta Ferretti e Ariana Dalmasso (liberi).

150 ANNI DI ARQUATA: UN ANNULLO FILATELICO

Per gli appassionati questa sarà certamente una notizia interessante.
In occasione dei 150 anni di Arquata, ricordati in occasione della 5^ edizione di Ar.Qua.Tra., in collaborazione con Poste Italiane è stato attivato un servizio di annullo speciale, oltre alla vendita di speciali cartoline create appositamente per l'evento.

L'annullo proseguirà per tutto il mese di ottobre, mentre l'acquisto delle cartoline sarà possibile anche successivamente presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Arquata Scrivia.
Ricordiamo che l'URP, situato presso il Palazzo Comunale sege i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 - lunedì pomeriggio delle 15,00 alle 17,30 - sabato dalle 9,00 alle 11,30

E’ raggiungibile telefonicamente al numero 0143 600414, mentre l'indirizzo email è il seguente: urp@comune.arquatascrivia.al.it