venerdì 23 dicembre 2011

BUON NATALE DA ARQUATAVIVA

Quest'anno ArquataViva affida il compito degli auguri di Natale a degli amici: i ragazzi dell'Associazione JADA di Alessandria.
JADA (Associazione Diabetici Alessandria Junior), attiva dal 2006, ha come obiettivo, tra gli altri, la diffusione della conoscenza sul diabete, l'abbattimento di ogni forma di discriminazione e pregiudizio, l'organizzazione di viaggi e soggiorni che siano occasione sia di svago sia di istruzione per i ragazzi.

Il momento forse più importante della vita dell'Associazione, è rappresentato dai campi estivi durante i quali ragazzi dai 7 ai 18 anni trascorrono una settimana in una colonia (l'ultimo campo si è svolto presso il Villaggio Olimpico di Bardonecchia), durante la quale imparano a gestire la malattia, provando su loro stessi che il diabete giovanile non impedisce di fare attività sportiva, di andare in gita scolastica, di condurre una vita normale, e che anzi certe attività permettono di ridurre la quantità giornaliera di insulina.
Soprattutto JADA cerca di combattere una malattia ben più grave: l'ignoranza.

ArquataViva sceglie di fare a tutti voi gli auguri di buone feste con un video che crediamo racconti al meglio lo spirito dell'Associazione JADA



Il flash mob è stato realizzato grazie alla collaborazione con il Peter Larsen Dance Studio di Alessandria e il Centro Danza Roberta Borello di Novi Ligure.

BUON NATALE A TUTTI DA ARQUATAVIVA!

mercoledì 21 dicembre 2011

IL MIGLIOR MODO PER CHIUDERE UN GRANDE 2011

L’Arquata Volley conclude positivamente il 2011, anno che l’ha vista primeggiare nel campionato di prima divisione ed ottenere l’accesso alla serie D regionale.

Nel decimo turno di andata, ultima partita prima della pausa natalizia, il sestetto bianco-blu si è aggiudicato tre punti che gli consentono di rimanere nelle posizioni di centro classifica ma a sole quattro lunghezze dalla zona play-off.

Obiettivamente la prestazione delle ragazze non è stata delle migliori: in trasferta hanno affrontato il Sant’Orsola Alba di Corneliano, fanalino di coda della classifica, faticando non poco ad aggiudicarsi l’intera posta in palio.

Il primo set, in particolare, ha visto le ragazze di Tamburini insolitamente distratte subire gli attacchi della squadra avversaria senza grande opposizione tanto che le padrone di casa chiudono con un netto 25/19.
Vinto il secondo parziale per 25/23, più grazie agli errori delle avversarie che in virtù del proprio gioco, solo a partire dalla metà del terzo set si è ricominciato a vedere l’Arquata Volley: maggiormente efficaci in attacco e più concentrate in difesa, anche se a fatica, le ragazze portano a casa il set con il punteggio di 28/26.
Decisamente diverso il quarto set, quando finalmente il sestetto arquatese prende a giocare come sa, preciso in battuta, attento a muro, con una difesa pronta e in grado di contrattaccare come sempre. L’ultimo set si chiude pertanto con il punteggio di 25/13.

A Corneliano da segnalare le assenza di Sara Destro, in ripresa dopo lo spavento e l’infortunio della settimana precedente, Valentina Azzarito e Serena Daglio, indisponibili.

Queste le atlete scese in campo domenica: Sara Priano alzatrice, Sara Aiello e Valentina Repetto schiacciatrici, Laura Malvino e Tania Poggi centrali, Giulia Toscanini opposta, Marta Ferretti libero. Nel corso del match sono state utilizzate Giulia Tusi, che ha stretto i denti nonostante l’infortunio alla caviglia di due giorni prima, ed Elena Calzavarini, come al solito una garanzia per tutte le compagne soprattutto nelle fasi di ricezione e difesa. A disposizione Martina Pollone.

Importante è ora ritrovare la giusta concentrazione, senza perdere la forma fisica, per farsi trovare pronte alla ripresa del campionato l’8 gennaio quando scenderà ad Arquata l’ostica formazione dello Sporting Barge che condivide il settimo posto con 17 punti. Per completare il girone d’andata mancheranno poi altri due delicatissimi match, in casa contro l’Alegas Alessandria, seconda in classifica, e in trasferta contro la Fortitudo Chiasso altra formazione che occupa i “piani” alti del girone B.

Con l’occasione dirigenza, atlete, staff tecnico augurano a tutti un Buon Natale e Felice anno nuovo.

USAM KARATE SBANCA DESIO

i medagliati di Desio

Nella gara di Thai Boxe Tecnica (Light) e K1 Tecnico (Light) svoltasi a Desio il 10 Dicembre gli atleti Andrea Romanello e Yordan Quargnolo, dell’USAM Karate di Arquata Scrivia, hanno vinto meritatamente tutti gli incontri delle proprie categorie.

Nello specifico Romanello (classe 1988) ha vinto nella categoria -75 kg e + 75 Kg di Thai e K1 mentre Quargnolo si è imposto nella Thai categoria 57 Kg ed è arrivato secondo nel K1.

Grande soddisfazione per i risultati ottenuti è stata espressa dal Coach dei due atleti, Dino Bellucci, che ha constatato che il metodico programma di allenamento, impostato in questa stagione con un gruppo ristretto di ragazzi, sta portando ottimi risultati.

Un ringraziamento particolare va inoltre al promoter Franco Scorrano, alla WTKA Italia, alla palestra Fit Gim di Novi, alla Cementir Italia, alla CA Immobiliare di Aristide Canegallo e al Comune di Arquata Scrivia per il sostegno dato all’associazione di volontariato sportivo USAM Karate in questi ultimi anni.

sabato 17 dicembre 2011

PRESEPI ARQUATESI IN MOSTRA

Con l'arrivo delle festività natalizie, diventano protagoniste di questi giorni di festa le opere dell'Associazione Arqua.Tor. Presepi Onlus, che con il proprio impegno - tra Arquata e Tortona - promuove il recupero alla collettività della tradizione culturale e artistica del Presepio.

Questo Natale offre addirittura due diverse possibilità per ammirare i lavori di Arqua.Tor.: due mostre di presepi aperti e diorami sono state infatti inaugurate da pochi giorni, e proseguiranno fino all'8 gennaio 2012.

La prima è ad Arquata Scrivia, presso la Casa Gotica in Via Interiore 31, mentre la seconda ha sede a Basaluzzo, presso l'Oratorio di Sant'Antonio, in Via Francavilla.

Entrambe le mostre seguono i seguenti orari: il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle ore 16 alle ore 19 e  rimarranno chiuse nei giorni 24 e 31 dicembre e 1 gennaio.

Per prenotare visite fuori orario si può telefonare ai segueni numeri: 340.0623223 - 339.3146346 - 377.2418187

Per avere un'idea dei presepi in mostra, riproponiamo il video realizzato lo scorso anno in occasione della prima esposizione nella Casa Gotica

venerdì 16 dicembre 2011

PARCO MAIRANO: "DISEGNA" LA RECINZIONE

I lavori al nuovo Parco Mairano sono ormai in dirittura d'arrivo. Tra le ultime opere da realizzare per l'ultimazione del parco, c'è la recinzione, che però non sarà un semplice elemento di separazione o di protezione, ma una vera e propria opera d'arte parte integrante del parco.

La recinzione sarà realizzata in materiale corten, con disegni realizzati secondo la tecnica dei pieni e vuoti. 
La vera notizia sta però nel fatto che i disegni che verranno realizzati saranno ideati dai cittadini arquatesi.

Il Servizio Socio Assistenziale Istruzione Cultura, in collaborazione con il Servizio Tecnico - Opere Pubbliche del Comune di Arquata Scrivia, promuove infatti un bando per la progettazione di tali disegni, che dovranno essere ispirati al tema della famiglia.

I progetti saranno giudicati da una commissione presieduta dal Sindaco Paolo Spineto e composta dall'Assessore alla Cultura Nicoletta Cucinella, da un componente dell'Associazione Centro Ontologico d'arte, da un tecnico esperto di taglio laser e dal Professore di Educazione Artistica Bergaglio.

I progetti dovranno essere presentati entro le ore 12 del 31 dicembre 2011 al protocollo del Comune di Arquata Scrivia. Bando e domanda di partecipazione sono disponibili presso l'Albo Pretorio del Comune di Arquata Scrivia e sul sito web www.comune.arquatascrivia.al.it.
Per informazioni ci si può rivolgere al Geometra Riccardo Piaggio del Servizio Tecnico all'indirizzo e-mail tecnico@comune.arquatascrivia.al.it


QUANDO NON CONTANO I RISULTATI

A volte, i risultati agonistici vengono dopo cose più importanti. 
A volte piccoli gesti, non sempre scontati nel mondo dello sport, fanno capire che, prima di ogni altra cosa, ciò che conta sono i rapporti umani, la sportività.

nulla di grave per Sara Destro
Veniamo ai fatti: terzo set dell’incontro Arquata Volley- Area 0172 B.C.C Cherasco, 2 set a 0 e 24-18 per l’Area nel terzo set, quando Sara Destro, opposta arquatese, nel tentativo di recuperare una palla in difesa, urta la propria capitana, Valentina Repetto, e subisce un trauma al collo. Il gioco viene subito interrotto; a soccorrere l’atleta un medico, tra gli spettatori della squadra ospite e, vista la natura dell’infortunio, si decide di chiamare il 118. A seguito degli accertamenti successivi per fortuna comunque risulterà niente di grave per Sara alla quale auguriamo un veloce e pronto ritorno sui campi da gioco. Il giorno successivo dirigenti ed allenatore dell’Area si sono sincerati telefonicamente sulle condizioni di Sara e sul sito della squadra di Cherasco è apparso un augurio di pronta guarigione alla nostra giocatrice. Un bel gesto di sportività che l’Arquata Volley vuole segnalare ringraziando ancora la società cuneese, che dimostra così di meritare il primo posto nel girone, non solo per i valori tecnici.

Ma veniamo alla partita di domenica che ha visto di fronte il sestetto arquatese contro la prima della classifica. Alla fine ha prevalso quest’ultima con il risultato di 3-0 con punteggi dei tre set rispettivamente di 25/18-25/22-25/19.
Nonostante una buona difesa e ricezione, almeno nelle prime due frazioni di gara, l’Arquata Volley non ha saputo contrastare la superiorità dell’Area 0172, reduce dal successo in Coppa Piemonte dove è risultata prima tra tutte le squadre di serie D, che ha dimostrato di essere squadra ben attrezzata, completa in tutti i fondamentali e pronta anche per affrontare un campionato di categoria superiore.

Queste le atlete scese in campo domenica: Sara Priano (2) alzatrice, Sara Aiello (9) e Valentina Repetto (6) schiacciatrici, Laura Malvino (7) e Tania Poggi (4) centrali, Sara Destro (8) opposta, Marta Ferretti libero. Nel corso del match sono state utilizzate Giulia Tusi ed Elena Calzavarini. A disposizione Giulia Toscanini, Martina Pollone e Valentina Azzarito.

martedì 6 dicembre 2011

UNA VITTORIA E UNA SCONFITTA

Dopo il vittorioso recupero di mercoledì scorso, che vedeva l'Arquata Volley contrapposta al Camagnola, domenica le ragazze di Mr. TAMBU erano attese da uno scontro molto più impegnativo.
L'ottava giornata del campionato di serie D femminile, aveva in programma il match in trasferta contro il Wonkey Binasco, squadra equilibrata in tutti i reparti, che vanta tra le proprie file Claudia Pintore, giocatrice dal passato in A1.

Dopo un primo set perso nettamente per 25/13, le nostre ragazze reagiscono con orgoglio, grazie anche all'ingresso del capitano Valentina Repetto. Pur sofferente per un'infiammazione ai tendini di una spalla, Valentina guida l'Arquata Volley alla conquista del set del pareggio, vinto per 25/23.

Nella terza frazione la lotta è serrata, ma le "chupa girls" non riescono a chiudere il set, pur combattendo punto a punto contro una squadra ben impostata, soprattutto in difesa, con una Pintore difficilmente contenibile a muro, la quale contribuisce in maniera decisiva alla vittoria per 25/22 della Wonkey.

Il quarto set inizia a favore dell'Arquata che impone ritmi veloci e concreti alla gara, ma nonostante ciò, grazie ad una difesa puntuale e ad un attacco deciso, il Wonkey Binasco si aggiudica il match, chiudendo la frazione sul 25/22, a testimoniare il grande equilibrio in campo.

Queste le ragazze scese in campo per l'Arquata Volley: Giulia Tusi (1), Sara Aiello (12), Valentina Azzarito (1), Laura Malvino (13), Tania Poggi (11), Sara Destro (18), Valentina Repetto (19), Marta Ferretti, Elena Calzavarini, Sara Priano. A disposizione: Giulia Toscanini e Martina Pollone.

Le ragazze sono ora in ottava posizione, a soli quattro punti dalla seconda in classifica e a uno dalla quarta.
Dopo aver segnalato la vittoria delle Under 16, che a Tortona hanno sconfitto per 3 a 0 le pari età del Derthona Volley, ricordiamo che domenica 11 dicembre alle 18, una dura prova attende il team di Mr. Tamburini. Ad Arquata è attesa infatti la squadra che sta dominando il campionato: l'Area 0172 di Cheirasco.
Mai come questa volta è necessario ripetere l'appello a riempire il palazzetto! 
VI ASPETTIAMO!

NOVITA' E PREMI PER USAM KARATE

Cinture nere dell'USAM Karate

L’USAM Karate di Arquata Scrivia ha recentemente attivato due nuove lezioni, che si terranno presso la palestra delle scuole medie, per cercare di offrire ai propri iscritti e simpatizzanti un prodotto di qualità sempre migliore.

Il primo corso - "Pratica di Kata e Bunkai per Cinture Nere", tutti i lunedì dalle 19.30 alle 20.30 -  è rivolto a tutte le cinture nere in attività ed a quelle che, dopo un periodo di stop, vorranno decidere di riprendere a praticare il Karate-Do. Ogni lezione sarà suddivisa in tre fasi: esecuzione dei vari katà di base e superiori, studio approfondito di un katà (sequenza, ritmi, corretto uso del corpo, respirazione ed intenzione) ed infine applicazione (bunkai) di alcune tecniche presenti nello stesso. Durante i momenti di pratica verranno trattate le seguenti forme: 3 Taikyoku, 5 Heian, 3 Tekki, Bassai dai, Kanku dai, Jion, Enpi, Jitte, Hangetsu, Gankaku e Nijushiho.

la premiazione di Bellucci e Romanello 
Il secondo corso  - Nei Gong “Marziale”, tutti i martedì dalle 20.30 alle 21.20  -  praticato con intensità maggiore rispetto a quello con soli fini salutistici. Nei Gong significa letteralmente “lavoro interno”. E’ un sistema di allenamento basato su antichi esercizi della tradizione marziale cinese che agisce sulle strutture e funzioni interne del corpo.
L’obiettivo è sviluppare “l’intelligenza corporea” per affinare la consapevolezza interna ed esterna di sé e facilitare l’attivazione della forza interna (Nei Jin). Ottimi riscontri si hanno anche sul benessere psicofisico dei praticanti.
Questa lezione è rivolta a ragazzi e adulti che dispongono di una buona capacità di concentrazione, elemento senza il quale la pratica è ridotta banalmente a stretching.

L'ultimo periodo è stato ricco di soddisfazioni per l'USAM Karate. Oltre ai buoni risultati agonistici nella gara di kata organizzata dalle associazioni Karate Club Novi Ligure e Polisportiva Vignolese presso il palasport di Vignole Borbera, un'importante gratificazione ha riguardato Coach Dino Bellucci e il suo allievo Andrea Romanello, campione italiano WFC in carica di Thai Boxe.
Entrambi sono stati infatti premiati, a Sesto San Giovanni, come sportivi meritevoli dal Promoter Franco Scorrano, alla presenza del Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.

FIERA DI SANTA ADELAIDE

Anche quest'anno torna la Fiera di Santa Adelaide, nata per ricordare la Santa patrona dei barcaioli, dei rematori e dei traghettatori, figure ora scomparse, ma che una volta svolgevano lavori fondamentali per la vita della nostra comunità, sulle rive dello Scrivia.

Santa Adelaide Imperatrice
Domenica 11 dicembre l'Amministrazione Comunale organizza quindi un mercatino tipico, con l'esposizione di manufatti artigianali e specialità alimentari, allestito nel centro storico, nel borgo medievale e nelle casette in legno di Piazza Bertelli. 

Dalle ore 12 apriranno gli stands gastronomici al coperto, in cui vera protagonista sarà la polenta, preparata con cinghiale, funghi e salsiccia e gorgonzola. Dal pomeriggio si troveranno anche caldarroste, crepes e vin brulè.

All'interno del Palazzo Comunale, alle ore 16 si esibiranno gli allievi del Progetto musica "G. Campofreddo", con un repertorio di canti natalizi, mentre alle 17.30 si terrà un concerto della Corale Arquatese.

A completare il programma di questa intensa giornata, una mostra di presepi nella Casa Gotica e l'animazione per i più piccoli, nelle vie del paese... e attenzione alle sorprese di Babbo Natale!

Ad anticipare la festa di Santa Adelaide, sabato 10 dicembre alle ore 21.00, presso la sala SOMS, il Concerto di Natale della Banda Musicale Arquatese.

Per informazioni: URP 0143 600414 - urp@comune.arquatascrivia.al.it

sabato 3 dicembre 2011

UN ALTRO STOP PER ARQUATA VOLLEY

Seconda sconfitta per l’Arquata Volley nel campionato interregionale di serie D femminile.
Sabato 27 novembre al palazzetto di Arquata, ancora un derby che ha visto le atlete di casa affrontare la formazione della Zetaesseti di Valenza che precedeva la squadra locale di un punto anche se con una partita in più.

Parte subito bene nel primo set il Valenza che si porta in vantaggio sino al 5/1. A questo punto l’Arquata reagisce e a partire dal 5 pari controlla il set rimanendo sempre in vantaggio per chiudere con il punteggio di 25/21 a proprio favore.
la capitana Valentina Repetto
Tutt’altra storia nel secondo set, con la squadra locale irriconoscibile ed un Valenza molto concentrato e preciso che, fcendo soprattutto della battuta la sua arma migliore, stacca la squadra di casa addirittura di 14 lunghezze (17/3). A questo punto, anche con qualche innesto dalla panchina, inizia la rimonta dell’Arquata Volley che si avvicina punto su punto all’avversario; il divario è però ormai eccessivo, così che il Valenza si aggiudica la seconda frazione per 25/18.
Maggior equilibrio nel corso del terzo set, decisamente più equilibrato di quello precedente, con le squadre che proseguono fianco a fianco sino alle battute finali quando il Valenza allunga e chiude con il punteggio di 25/21.
Il quarto e ultimo set vede le due formazioni proseguire fianco a fianco sino a metà set quando ancora una volta il Valenza, grazie ad una efficace battuta ed un buon attacco, allunga per chiudere il match con un netto 25/16.

Ora l’Arquata Volley si trova a metà classifica; Quello della serie D è un campionato particolarmente difficile, senza squadre “materasso”e con una classifica particolarmente corta tanto che nel giro di sei punti vi sono ben otto squadre. A parziale giustificazione della sconfitta contro il Valenza rimane da segnalare l’indisponibilità per infortunio della capitana, e uno dei punti di forza della squadra, Valentina Repetto, che ha comunque voluto essere presente in panchina con le compagne, eventualmente disponibile a scendere in campo, anche se è stata cautelativamente tenuta a riposo per tutto l’incontro. Queste le atlete scese in campo domenica: Giulia Tusi (4) alzatrice, Sara Aiello (11) e Valentina Azzarito (4) schiacciatrici, Laura Malvino (7) e Tania Poggi (4) centrali, Sara Destro (14) opposta, Marta Ferretti libero. Nel corso del match sono state utilizzate Elena Calzavarini, Sara Priano (2), Giulia Toscanini (5). A disposizione, Martina Pollone e Valentina Repetto.