venerdì 29 marzo 2013

NATALE SPINETO E I SIMBOLI NELLA STORIA DELL'UOMO

il libro di Natale Spineto
Natale Spineto, professore di Storia delle Religioni all'Università di Torino, terrà due interessanti lezioni all'UNITRE di Arquata e Grondona, il 5 e 12 aprile, alle ore 21, presso la sala polifunzionale Juta.

Spineto tratterà dei simboli nelle religioni dell'India e dell'Estremo Oriente. Sull'argomento ha pubblicato, nel 2005, il volume "I simboli nella storia dell'uomo" (Jaca Book, 2002), tradotto in cinque lingue.

Ecco qualche anticipazione da parte di Natale Spineto sul tema del corso:
"Ogni religione è un sistema di simboli. E ogni religione si pone in modo diverso nei confronti di essi: nell'ebraismo e nell'Islam, per esempio, il simbolo deve fare i conti con una diffidenza nei confronti dell'immagine. Nell'Induismo all'opposto la produzione di immagini è addirittura lussureggiante. I simboli sono strumenti che servono all'uomo per esprimere il suo rapporto con quello che chiamano il sacro.
Tramite il simbolo, un gruppo può trovare qualcosa in comune, di condiviso, verso il quale convogliare le proprie emozioni. 
Un esempio è la bandiera. Proprio per il suo valore emozionale gli eserciti marciano dietro una bandiera, quando vanno in guerra, ma ciò che è segno di appartenenza per una comunità, è allo stesso tempo un segno di divisione rispetto ad altre."

Gli argomenti in campo sono decisamente affascinanti, per vivere un viaggio approfondito nel mondo dei simboli, UNITRE vi aspetta alla sala polifunzionale Juta, il 5 e il 12 aprile alle ore 21.

martedì 19 marzo 2013

FIONA E LAURA AL TEATRO DELLA JUTA

Torna l'Orange Festival al Teatro della Juta, e lo fa con una data da non perdere:
venerdì 22 marzo alle ore 21 saliranno infatti sul palco della Juta FIONA E LAURA, conosciute dal grande pubblico in quanto parte del cast di COLORADO CAFE' di Italia 1 e di COPERNICO la cui seconda stagione è in onda ogni mercoledì sera su Comedy Central - canale 122 di Sky -.
Fiona e Laura porteranno in scena il loro spettacolo di Cabaret "STI CASTING!", scritto a sei mani con Paolo Serra.

Lo show scherza con il sovraffollato mondo dei provini televisivi e avrà al suo interno anche un casting vero e proprio. 
Fiona e Laura portano in scena i lati più comici della ricerca della celebrità, attraverso grotteschi e buffi tentativi di due attrici che raccontano a loro modo, il dorato mondo dello spettacolo. Con le sue gioie e i suoi risvolti meno piacevoli.
Le provano tutte: dai casting per la pubblicità al fingersi acrobate in un circo, al cabaret. E poiché basta ballare in televisione per essere riconosciute, ricche, corteggiate ma anche per avere la possibilità di partecipare a talk show, dibattiti televisivi o addirittura un posto in parlamento, le protagoniste scelgono di ballare. Dove le porterà tutto ciò?

Fiona e Laura
E' uno spettacolo che diverte, intrattiene e coinvolge il pubblico, ma lo fa anche riflettere sui suoi miti e punti di riferimento, a metà tra vita reale e finzione mediatica.
Il tutto condito dalla comicità fresca a variegata, che ha portato il duo al successo di Colorado Café.

Commedia Community e La Compagnia del Barchì vi aspettano allora venerdì 22 marzo al Teatro della Juta, di Via Buozzi ad Arquata Scrivia.
Inizio spettacolo ore 21.
Ingresso intero € 8 - Ingresso ridotto (ragazzi sotto i 10 anni, over 65, iscritti UNITRE) € 6.

Prevendite:

Anteprima Video - Piazza San Rocco 3 Arquata Scrivia - dal martedì al sabato dalle 17 alle 19.30.
Sipario - Via Pavese 8 - Novi Ligure - dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 15

Per informazioni: teatrodellajuta@gmail.com - mob.: 345 0604219

venerdì 15 marzo 2013

TERZO VALICO: LA LETTERA DELLA DISCORDIA

La vicenda Terzo Valico prosegue, come sempre, alternando momenti di calma apparente a momenti concitati e decisamente interessanti.
Le ultime giornate sono da considerare, senza ombra di dubbio, parte della seconda categoria.

Tra un blocco agli esprori e a varie trivelle che insidiavano i nostri territori, il Movimento No Tav Terzo Valico ha trovato il tempo per organizzare un'affollatissima assemblea popolare all'interno dei locali della Soms arquatese.
Oltre quattrocento persone hanno partecipato alla serata, durante la quale sono stati decisi i prossimi passi nella lotta al TAV.

Proprio pochi giorni dopo l'assemblea, tempismo perfetto, ha fatto il proprio ingresso sul già complicato scenario, una lettera contenente una richiesta di moratoria (ossia un rinvio) dei lavori del Terzo Valico.
In un primo momento sembrava che questa richiesta fosse stata firmata da 13 dei sindaci interessati ai lavori, salvo poi la pubblicazione di una smentita ufficiale del Comune di Pozzolo che ha tenuto a sottolineare di non avere sottoscritto il documento.

Restano, al momento, le altre firme, compresa quella del Sindaco di Arquata.

E proprio questa decisione ha scatenato diverse discussioni tra chi pensa che la sospensione dei lavori, ammesso che la richiesta di moratoria venga accettata da chi di dovere, sia un passo avanti verso una soluzione positiva della questione, e chi lo considera invece un passo indietro, perché sospensione non significa rinuncia.

Qualcuno ha letto nella firma del Sindaco Paolo Spineto una contraddizione rispetto alla posizione tenuta finora di opposizione "senza se e senza ma" al TAV Terzo Valico, e auspica in un ritiro della firma da quel documento.

La posizione ufficiale del Comune in merito, sta nelle parole di Stefania Pezzan, Consigliere Comunale: "Nonostante alcune voci infondate messe in giro, il Comune di Arquata non ha cambiato posizione rispetto al Terzo Valico, per il quale ha espresso la sua netta contrarietà l'anno scorso. E durante tutto l'anno ha continuato a lavorare duramente per contrastare la realizzazione dell'opera. Ha aderito alla richiesta di moratoria con convinzione perchè lo ritiene un passo avanti di tutte le amministrazioni verso la comprensione dell'inutilità e della dannosità dell'opera. Un anno di fermo serve a discutere, e Co.civ non è mai stato in grado di fornire approfondimenti e garanzie nè di carattere ambientale nè trasportistico e siamo convinti non ci riuscirà nemmeno ora. In un anno di sospensione poi, vista la situazione economica italiana, di cose possono accaderne davvero tante e noi guardiamo al futuro con fiducia. Il documento ovviamente non dice alcune cose, ma è la sintesi di posizioni diverse e in alcuni casi opposte. Ogni amministrazione ha comunque  la possibilità di agire secondo le proprie convinzioni, e noi continueremo il percorso intrapreso fino ad ora."

Come sempre ArquataViva vuole essere spazio di discussione su quanto accade nella nostra città, e in questo caso nel nostro territorio. Mai come questa volta sembra interessante porre una domanda:
VOI COSA NE PENSATE?

venerdì 8 marzo 2013

ORANGE FESTIVAL: SPETTACOLO RINVIATO


A causa di un grave lutto che ha colpito uno dei componenti dei Valter Ego, lo spettacolo Minestrone con le cotiche di sabato 9 marzo è rinviato a data da destinarsi.
per ogni informazione a riguardo potete rivolgervi ad Anteprima Video, in Piazza San Rocco 3 ad Arquata Scrivia, o chiamare il numero 345 0604219.

L'Orange Festival torna venerdì 22 marzo alle ore 21 con il cabaret di Fiona e Laura, direttamente da Colorado Café e Copernico, con lo spettacolo Sti Casting.